Cerca

Kurt Schwitters

Kurt Schwitters

Kurt Schwitters (Hannover 1887 – Kendal 1948) è stato artista figurativo, tipografo, scrittore, maestro del collage e dell’arte recitativa. Vicino alla corrente Dada, fondò un principio artistico che mosse tutta la sua opera e col quale s’identificò: “Merz” fu lo stile delle sue opere, il nome di una rivista da lui fondata, il suo pseudonimo, l’essenza unificatrice della sua estrema duttilità creativa. Vicino dapprima alla lirica dell’espressionismo e di August Stramm, riscoprì la materialità della lingua dedicandosi alla poesia concreta; attraverso la rivalutazione del banale e del non-sense e poetando l’ironia tratteggiò gli aspetti tragicomici dell’esistenza umana. Kurt Schwitters è una figura chiave dell’Avanguardia del XX secolo. 

Le produzioni librarie La Grande Illusion hanno pubblicato:

Autunno /L’ultima mosca

La lotteria del giardino zoologico

Sono inoltre in preparazione le edizioni dei testi:

Ad Anna Blume.

Auguste Bolte.