Cerca

Jean Cocteau

Jean Cocteau (Maison-Lafitte 1889 – Milly-la-Forêt 1963), artista proteiforme, esteta e mondano raffinatissimo, di volta in volta poeta e scrittore, drammaturgo e cineasta, pittore e illustratore. Amico di Picasso e di Satie, di Apollinaire e di Stravinskij, di Cendrars e di de Chirico, fu una delle figure di maggior spicco dell’avanguardia parigina. Sperimentò, in maniera eclettica e senza mai compiutamente aderirvi, il futurismo e il dadaismo, il cubismo e il surrealismo, divenendo in seguito il teorico del “richiamo all’ordine”. La sua opera cinematografica eserciterà una profonda influenza sulla Nouvelle Vague, in particolare su Truffaut e Godard. Nel 1955 venne eletto all’Accadémie française.